C.S.I. Centro Servizi Immobiliari Srl

Città

 

LE ORIGINI 

La città di Dubai è l’emirato collocato nel lembo più estremo della penisola araba che si affaccia sul Golfo Persico.

Nel corso del tempo si è cercato di attribuire al nome della lussuosa cittadina araba  un significato che ne onorasse la sua conformazione e la sua antichissima storia, sino ad arrivare a due definizioni che vedono contrapporsi l’intera parola “Dubai” che in arabo significa “lucertola” o “piccola locusta” alla divisione delle due parole “Du”, dall’urdu significa “due”, e Bai, che significa Baia; quest’ultima definizione  sta ad indicare le due sponde divise dal fiume Creek.

 

 

CRESCITA E SVILUPPO

La storia della città di Dubai ha origini nel lontano 3.000 a.c. ma la sua vera e propria nascita ha avvenimento intorno al 1833 quando la famiglia Maktoum si stanziò nella zona di Dubai Creek.

L’economia di Dubai parte grazie al commercio delle perle sino ad arrivare nei primi anni del Novecento all’ampio sviluppo dei così detti “souk”, negozi e mercati tipici dei territori arabi  nei quali si possono acquistare oro, spezie e tessuti.

L’era più proficua che diede slancio alla città di Dubai si colloca tra gli anni ’50 e gli anni ’80: durante questi anni la famiglia iniziò a mettere le basi, con la vendita dell’oro, per lo sviluppo dell’economia marittima e successivamente pilastro per la crescita fu la scoperta del petrolio che consentì la nascita e costruzione delle infrastrutture indispensabili come aeroporto, sistema di telecomunicazioni, condotti di luce ed acqua.

 DUBAI IERI ED OGGI

EMIRATI ARABI UNITI, EMIRATES AIRLINES

Negli anni ’70 la crescita demografica della città fu elevata  così come nelle altre zone della penisola araba e l’alto prezzo del petrolio consentì alla città di Dubai di costruire ulteriori grandi infrastrutture tra cui il porto di Jabel Ali ed il World Trade Center. Dat centrale negli anni ’70 è il 1971, anno in cui si fondarono gli Emirati Arabi Uniti, e la città di Dubai  inizò a crescere di pari passo con le altre grandi città come Abu Dhabi.

Nel 1980 arriva nella città la compagnia aerea Emirates Airlines che fornisce un ulteriore spinta alla città per crescere e prosperare economicamente: il 1980 è l’anno del boom urbanistico che da alla lussuosa Dubai l’aspetto che oggi ha.

 

 

 

DUBAI OGGI

Dagli anni ’90 in poi la città di Dubai basa la sua economia sul petrolio solo per il 20%: il lusso architettonico, il comfort, i grandi grattaceli e le numerose innovazioni della cittadina lanciano il commercio del turismo e la città araba diventa la meta prescelta dai cittadini stranieri per agiate vacanze ed ottimi investimenti immobiliari favoriti dall’esenzione fiscale.

 

 

Menu
Ricerca
Chiamaci
Scrivici
Whatsapp